Risotto agli asparagi cremoso

Risotto agli asparagi, uno dei piatti primaverili per eccellenza!

Quando sono di stagione è il momento per mangiarli e approfittare delle loro proprietà benefiche!

  • Gli asparagi sono ricchi di nutrienti ma poveri di calorie! Contengono infatti vitamina C, vitamina K e acido folico, un nutriente vitale per una gravidanza sana e molti importanti processi nel corpo, tra cui la crescita cellulare e la formazione del DNA
  • Sono prebiotici e amici del nostro microbioma! Solo mezza tazza di asparagi contiene 1,8 grammi di fibre, che rappresentano il 7% del fabbisogno giornaliero. Gli asparagi sono particolarmente ricchi di fibre insolubili, che aggiungono volume alle feci e supportano i movimenti intestinali regolari. Contiene anche una piccola quantità di fibra solubile, che si dissolve in acqua e forma una sostanza gelatinosa nel tratto digestivo. La fibra solubile nutre i batteri amici nell’intestino, come Bifidobacteria e Lactobacillus.
  • Sono ricchi di molecole antiossidanti! Gli antiossidanti sono composti che aiutano a proteggere le cellule dagli effetti dannosi dei radicali liberi e dallo stress ossidativo. Questi includono vitamina E, vitamina C e glutatione, oltre a vari flavonoidi e polifenoli.
  • Gli asparagi sono buoni e versatili ed è facile incorporarli nella dieta, che sia come contorno, con le uova oppure nei primi come risotti e lasagne
  • Solo una piccola nota, per la loro azione diuretica sono sconsigliati a chi soffre di cistite, calcoli renali, insufficienza renale o nefrite. Inoltre per la presenza di purine e acido urico non sono adatti a chi presenta gotta o iperuricemia.

Ma non perdiamo tempo e andiamo a fare il nostro risotto agli asparagi!


Risotto agli asparagi

Per 4 persone

320 gr di riso carnaroli per risotti – oppure orzo
300 gr di asparagi puliti
1 lt di brodo vegetale
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 scalogno
2 cucchiai di olio extravergine
1 cucchiaio di burro
4 cucchiai di grana padano
sale
pepe

Il procedimento:
  1. Prima di tutto, preparare circa il brodo vegetale e ponete da parte, è sufficiente mettere a bollire una
    carota, uno scalogno, una costa di sedano, erbe aromatiche a piacere in 2 circa 2 litri di acqua con sale
    a piacere, ci si può regolare basandosi su come si sala la pasta. Va fatto bollire circa 40-45 minuti.
  2. Poi pulire gli asparagi, raschiando con un coltello affilato la parte più dura dei gambi, fino ad ottenere steli non troppo duri.
  3. Dividere le punte di asparagi dai gambi, con un taglio netto.
  4. Procedere a legare con uno spago da cucina i gambi di asparagi, immergendoli in una pentola capiente, piena di acqua fredda. Le punte degli asparagi andranno cotte a vapore per non sciuparle.
  5. I gambi in 15 minuti dovrebbero essere pronti, devono risultare morbidi sotto i rebbi della forchetta.
  6. Tagliare a rondelle i gambi degli asparagi nel punto in cui sono più teneri
  7. Frullare il resto dei gambi, che corrisponde alla parte meno tenera, con l’aiuto di un minipimer, aggiungere 2-3 cucchiai di acqua e continuare a frullare fino ad ottenere una crema liscia.
  8. Tritare lo scalogno e metterlo a soffriggere in una pentola capiente. In realtà io uso il “cuisine companion” (tipo Bimby) perché i risotti vengono eccezionali… e non si deve girare di continuo.
  9. Una volta che è lo scalogno è dorato far tostare il riso per circa un minuto e aggiungere il vino bianco e lasciare sfumare a fiamma alta, girando sempre.
  10. A questo punto, aggiungere la crema di asparagi al riso, e procedere a cuocere il vostro risotto agli asparagi a fuoco lento. Aggiungere 1 – 2 mestoli di brodo per non far asciugare troppo il riso
  11. A metà cottura del riso aggiungere le rondelle di asparagi
  12. Quando il riso è cotto aggiungere le punte di asparagi, quindi spegnere il fuoco e unire il grana o il parmigiano e il burro per mantecarlo
  13. Aggiungere sale e pepe a piacere… e il vostro risotto cremoso agli asparagi è pronto

Sicuramente richiede un pochino di lavoro ma il risultato è davvero buono 😉

Buon appetito 😋

Share: